Comunicato stampa

Serafini (Snals): impegno e sacrifici nel Sud ci sono. Da soli non bastano

Roma, 12-02-2019  – “La scuola è un sistema molto complesso e fermarsi a poche battute non serve.” – dichiara Elvira Serafini, segretario generale dello Snals-Confsal, che aggiunge –  “La scuola al Sud ha anche bisogno di risorse per risolvere gli annosi problemi di cui soffre non certo da oggi. L’impegno e i sacrifici a cui si è riferito il Ministro sono parte dell’azione quotidiana di dirigenti, docenti e personale Ata, ma da soli non bastano. Ci vuole un piano pluriennale per tutta la scuola italiana e in particolare per quella del Mezzogiorno, per potenziare la didattica, il sostegno, le infrastrutture e i laboratori. Ci vogliono investimenti nell’edilizia scolastica”.

“In realtà – ha concluso Serafini – tutti devono fare la loro parte con grande responsabilità per far sentire la scuola meno sola, a cominciare dalla politica, che deve tornare a investire sull’istruzione e sulla formazione, riconoscendo al personale e ai docenti il ruolo sociale che loro è dovuto, cominciando dal rinnovo dei contratti e dagli aumenti stipendiali.”

Elvira Serafini

Leggi anche https://www.orizzontescuola.it/serafini-snals-impegno-e-sacrifici-nel-sud-ci-sono-da-soli-non-bastano/